10 Consigli Per Un Barbecue Vegano

Spiedini di mais alla griglia

I barbecue non devono per forza essere solo a base di carne. Anche le verdure possono entrare in azione, e con un po’ di preparazione e pianificazione puoi realizzare pietanze più fantasiose di un hamburger vegano!

1. Se prepari un barbecue anche a base di carne, assicurati di tenere da parte una sezione della griglia con della carta stagnola. Tieni degli utensili separati per le verdure e una ciotola di acqua insaponata nelle vicinanze sarà utile per lavarti le mani.

2. Sii più fantasioso con i tuoi contorni. Delle patate bollite infilzate in degli spiedini e alternate con peperoni, quindi spruzzate di olio, fanno un ottimo finger food.

3. Il mais dolce ha un sapore molto invitante ed è ideale da mangiare in piedi. Compralo con la foglia così potrai vedere quanto è fresco. I filamenti setosi all’interno dovrebbero ancora essere verdi e umidi.

4. Ricorda la marinatura! Una salsa di peperoni affumicati mixata a succo d’arancia e coriandolo sminuzzato potrà rendere ogni verdura irresistibile, nonché vivacizzare gli hamburger vegani preconfezionati.

5. Per un piatto più elaborato, taglia una melanzana in sottili fette e grigliale sul barbecue. Aggiungi una piccola pallina di tofu e un cucchiaino di pesto ad una estremità di ciascuna fetta. Arrotola e infine infilza con uno spiedino da cocktail e rimettile sul barbecue per un minuto finché non si sciolgono.

6. Vacci giù pesante con le salse - taglia a metà un avocado e griglia il lato tagliato finché non si carbonizza. Estraine delle palline con un cucchiaio e versale in una ciotola contenente pomodori a cubetti, cipolle affettate e succo di lime.

7. Sentiti speciale con pietanze gustose! Peperoni tagliati a metà e riempiti con spinaci, ceci e hummus, quindi spruzzati con paprika affumicata, hanno un gusto fantastico.

8. Avete mai arrostito dei funghi? Incredibile il sapore che ne potete estrarre. Provate champignons o portoblello marinati in olio di oliva e aglio. Da leccarsi i baffi!

9. Molti hamburger vegani fatti in casa sono davvero buoni grigliati, ma spesso è meglio cucinarli prima al chiuso o in una padella da barbecue, per evitare che si attacchino. Usa un filo d’olio, dopo metti sul barbecue per qualche minuto per dargli un pizzico di affumicatura.

10. Non dimenticare i dessert – fette di ananas cosparse di cannella o pimento, grigliati fino a carbonizzarli. Condisci con della scorza di lime, del succo, un po’ di rum e dell’agave.

Buon appetito!

10 Consigli Per Un Barbecue Vegano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *